Pista da cross e antenna: grande partecipazione all’assemblea e cittadini inviperiti!!!

Ottima è stata la partecipazione della cittadinanza all’assemblea del comitato dove si è parlato di antenne e pista da moto cross: la saletta era strapiena e cittadini più che partecipi. Sono state quasi 3 ore di arringhe di cittadini che si sono sentiti non ascoltati da parte dell’amministrazione e che hanno chiesto al Comitato Giarre un aiuto per far sentire la loro voce.  Il volantino del Comitato lo trovate nell’area documenti del sito. Di seguito una sintesi dell’incontro. 

Piano antenne: i cittadini presenti hanno espresso tutto il loro disappunto, non capendo come mai l’amministrazione non abbia dato tutte le informazioni che aveva a disposizione; i cittadini promotori della raccolta delle oltre 300 firme hanno riferito di aver provato ad incontrare il Sindaco per più volte in queste settimane, presentandosi durante l’orario di ricevimento, ma non sono mai riusciti a parlarci perché il sindaco non era presente;

Pista di Moto Cross di via Sabbioni: arrabbiati anche i cittadini di Via Sabbioni, che hanno visto dalla sera alla mattina trasformarsi un campo di terra in pista da moto cross. Hanno testimoniato il grandissimo disagio subito al punto da rendere invivibile per ore anche solo stare dentro la propria casa; hanno inoltre sostenuto che l’amministrazione ha sottovalutato l’impatto di tale manifestazione  sui residenti anche dopo le numerose proteste; infine hanno chiesto al comitato di essere sostenuti nella loro battaglia affinché la pista non divenga permanente; si è quindi comunicata la decisione di raccogliere le firme contro tale opera per far capire all’amministrazione che quella collocazione non è idonea, del resto alcuni cittadini di via Guazzi (a circa 3-4 km dalla pista) hanno riferito di aver sentito chiaramente e continuativamente  il baccano delle moto;

Odori acri: alcuni cittadini del centro quartiere hanno riferito di percepire spesso durante le ore del giorno e anche della notte un odore che  sembra di plastica bruciata; sembra che qualcuno nelle vicinanze si diverta a bruciare di tutto… se ciò fosse vero il danno per la salute dei cittadini e per l’ambiente sarebbe davvero disastroso!

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. marco ha detto:

    Io c’ero quella sera alla riunione e questi alcuni cittadini di via guazzi mi risulta fosse uno e diceva di essere sordo oltretutto. Ho fatto una piccola indagine in via ponte della fabbrica e le persone che ho parlato io mi dicono che le moto si sentivano a fatica. Allora mi chiedo un sordo che dista altri 1500 mt più lontano come fa a sentirle e da qui capisco molte cose dei cittadini delle giarre ma sara da parte mia battaglia e vedremo come va a finire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.