Giarre non avrà più l’ambulatorio di quartiere

Costa troppo!  E così il sindaco, nell’incontro del  14 maggio in quartiere, ha detto che, a causa della spending review, deve risparmiare questa importante spesa di circa 8000 € di affitto. E così, dopo circa 30 anni, il quartiere perderà  il servizio di ambulatorio nella saletta comunale.

IL COMITATO GIARRE, che usa e paga  la saletta dell’ambulatorio per le  riunioni mensili, SI SCUSA CON TUTTO IL QUARTIERE per avere contribuito involontariamente alla soppressione dopo trent’anni di questo servizio.

Chiediamo al sindaco di impegnarsi a trovare un nuovo ambulatorio più economico e soprattutto  non utilizzabile anche come luogo di riunione di cittadini che hanno il difetto di pensare con la propria testa.

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. Paolo Ravazzolo ha detto:

    Vorrei capire quale è la necessità di risparmiare quando il Consiglio Comunale, il 19 aprile scorso, ha approvato il bilancio del 2012 con un avanzo di euro: 1.519.399,52 (di cui solo € 240.613,90 vincolati e € 1.278.785,62 disponibili).
    Un avanzo di queste dimensioni rivela secondo me, una incapacità da parte dell’Amministrazione Comunale di spendere i soldi che vengono imposti ai cittadini contribuenti, oppure che la pressione fiscale adottata al Comune è eccessiva rispetto ai reali bisogni della collettività con la conseguente neccesità di dover ridurre le imposte tasse e contributi.
    Ma mi si dirà che tutto è colpa del patto di stabilità (o di stupidità, come da qualche parte è stato battezzato) e così tutto andrà avanti come prima.
    Esprimo il mio compiacimento per il lavoro svolto dal Comitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.