L’aria di Abano è inquinata come quella di Padova e allora …

L’aria di Abano è inquinata come quella di Padova e quindi tocca mettere le stesse limitazioni già in vigore da mesi a Padova. E cosi anche ad Abano non si devono bruciare le sterpaglie nei campi e bisogna spegnere il motore durante la sosta ma solo al semaforo di via Ponte della Fabbrica e solo se l’inquinamento  supera un certo limite.  A buon senso con quest’aria  inquinata un “buon cittadino” dovrebbe sempre spegnere il motore durante la sosta, cosi  come nessuno dovrebbe parcheggiare sui marciapiedi, gettare i rifiuti per strada o rifilare con l’auto ciclisti e pedoni. Non basta un’ordinanza del sindaco per rendere ogni cittadino CONSAPEVOLE che il comportamento  di ciascuno è importante per cambiare lo stato delle cose.

Chiediamo all’assessore alla cultura di promuovere una campagna di educazione civica e ambientale, che a partire dalle scuole coinvolga tutti i cittadini con una comunicazione efficace e continuativa, utilizzando ogni mezzo a disposizione, opuscoli, manifesti e pannelli luminosi.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.