VIA PESARE, LA STRADA CHE NON C’È 

guardando con Google Maps si vede una cosa strana: in via Sabbioni, a pochi metri dal sottopasso ferroviario parte via Pesare, si ferma in mezzo ai campi e ricompare a Sud incrociando via Marzia a Montegrotto.
Rendendo percorribile anche il tratto della strada ora invaso dalle sterpaglie, ciclisti e pedoni potrebbero evitare la trafficata e pericolosa strada romana e godere di quel che resta del paesaggio rurale. Per questo è stata segnalata anche come variante della ciclabile dell’anello dei Colli.  Aprire via Pesare darebbe continuità al percorso ciclopedonale in progetto che unisce via Levante ferrovia, stazione e Villa Mocenigo Mainardi.
Non resta che sperare nella collaborazione tra i comuni di Abano e Montegrotto per integrare questo bene comune nella rete ciclopedonale del territorio termale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.