Comitato Giarre Blog

SALVIAMO IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI 0

SALVIAMO IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI

Il Comitato Giarre aderisce all’iniziativa del Coordinamento delle Associazioni Ambientaliste dei Colli Euganei nell’ambito delle manifestazioni: SALVIAMO IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI Per ribadire alla Regione Veneto il nostro NO alla riduzione dei...

Buon Natale e buon 2017 0

Buon Natale e buon 2017

Arrivati a fine anno vogliamo fare gli auguri a tutti i cittadini del quartiere e con l’occasione vogliamo anche fare un bilancio della nostra attività di quest’anno e dei cinque anni della passata amministrazione...

Osservazioni al PAT “elettorale” del Sindaco 0

Osservazioni al PAT “elettorale” del Sindaco

E’ una impresa difficile presentare osservazioni ad un PAT  che prevede di consumare ancora suolo agricolo,  che prevede  di costruire ancora nuove case senza tenere conto delle case sfitte, da ristrutturare e riqualificare, che non...

Bilancio di 5 anni di impegno 0

Bilancio di 5 anni di impegno

Il 15.03.2016 il Sindaco ha firmato un richiamo formale (Prot. n. 8879) al Comitato Giarre di Abano Terme ad attenersi nelle sue attività alle finalità statutarie come  definite nell’Albo delle Associazioni comunali al quale...

Un PAT  senza visione  del  FUTURO  di Giarre 0

Un PAT senza visione del FUTURO di Giarre

Avevamo proposto il ripristino a suolo agricolo delle aree ex Sgaravatti  e “ex piscine termali”, la pianificazione di interventi  di miglioramento della qualità urbana,  spazi comunitari dell’area centrale, lo spostamento delle ditta Pistorello Spa,...

La gestione dei rifiuti e l’autocompostaggio 0

La gestione dei rifiuti e l’autocompostaggio

Una riunione molto partecipata quella di mercoledì 4 novembre presso il patronato di Giarre.  Abbiamo visto attraverso alcune immagini del film ” TRASHED  Rifiuti ZERO” quanto è importante la gestione dei rifiuti e i...

L’inciviltà di pochi … 0

L’inciviltà di pochi …

Quest’uomo è “un po’ incazzato” per la maleducazione di pochi incivili. Sicuramente alcuni di questi signori vengono “da fuori”, perché lasciano assieme al materiale ingombrante anche etichette ed indirizzi. I poveretti ignorano che possono...