LE NUOVE FONTANE PUBBLICHE … COME RISPARMIARE SOLDI E RISPETTARE L’AMBIENTE

Qualcuno la chiama la “casa dell’acqua” o “acqua del sindaco” ma forse è meglio evitare personalizzazioni. Ad Abano è collocata nel parcheggio di un centro commerciale. E’ una “fontana pubblica” di acqua buona  e fresca come potremmo trovarla solo in montagna. E costa poco, quella frizzante costa 5 centesimi al litro, quella naturale 3 centesimi. Bevendone un litro al giorno, invece dei 2 consigliati, IN UN ANNO RISPARMIAMO OLTRE 70€, senza contare le bottiglie di plastica evitate. Insomma ancora una volta un atto di responsabilità e sensibilità sociale che conviene anche al portafoglio.

L’acqua è un bene primario e le fontane sono un punto di incontro;  c’è da augurarsi che sorgano altre fontane e che vengono collocate negli spazi comunitari dei quartieri.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.