Presentate al sindaco tutte le nostre idee e le nostre proposte per Giarre

Abbiamo incontrato il sindaco per presentare tutte le proposte fatte in questi anni, dimostrare la continuità dell’impegno di questo gruppo di cittadini e la coerenza con le finalità dell’associazione.

Ecco una sintesi di alcune proposte (il dettaglio nel documento PEC 17-09 Tutte le nostre idee e le nostre proposte per Giarre)

  1. accesso ai servizi essenziali per una comunità: ambulatorio, scuolabus, trasporti, spazi comunitari per le associazioni
  2. lo spostamento dell’attività della ditta Pistorello
  3. la cancellazione dal PAT della nuova strada che collega la ditta Pistorello S.p.a. a Via Roveri
  4. il ripristino a suolo agricolo dell’area “piscine termali” di v. Roveri
  5. che si renda ciclo pedonale via Lungo Argine del Canale della Battaglia
  6. sicurezza per gli attraversamenti ciclo-pedonale di via Romana
  7. moderazione del traffico  in via Ponte della Fabbrica ed in v. Giarre
  8. eliminare il parcheggio auto nell’area alberata della piazza di Giarre
  9. mini isola pedonale temporanea davanti alle scuole negli orari di ingresso e uscita
  10. mini rotatorie agli incroci di v. Giarre con le vie Roveri, dei Tigli e Sabbioni
  11. bande di rallentamento e limite 30 al sottopasso di v. Sabbioni

Noi riteniamo che tali proposte contribuiscano ad una visione di quartiere rurale dotato di servizi essenziali e che possano  rafforzare la coesione sociale. Siamo consapevoli che alcune proposte, se accolte, richiederebbero tempi di attuazione che vanno oltre la durata di una amministrazione.
Riteniamo anche che tante proposte richiedano un piccolo impegno economico ed organizzativo che si può fare in tempi brevi come primi interventi di progetti più ampi e che però darebbero subito un significativo miglioramento alla sicurezza, in particolare per le persone più vulnerabili.

Be Sociable, Share!
This entry was posted in Vivibilità del quartiere, strade insicure, trasporto pubblico. Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Per lasciare un commento sono necessari nome ed email, la redazione si riserva la facoltà di cancellare commenti non rispettosi degli altri. Campi obbligatori*

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


9 − uno =