Osservazioni al PAT “elettorale” del Sindaco

E’ una impresa difficile presentare osservazioni ad un PAT  che prevede di consumare ancora suolo agricolo,  che prevede  di costruire ancora nuove case senza tenere conto delle case sfitte, da ristrutturare e riqualificare, che non prevede interventi di rigenerazione urbana e di riqualificazione dei quartieri. Nonostante  questo abbiamo protocollato le nostre osservazioni al PAT  (le potete vedere qui PEC 16-04 Osservazioni al PAT.docx) ma più ancora vogliamo presentarle ai cittadini del quartiere.

Ecco una breve sintesi …

Un’altra zona industriale a Giarre?

Costruire lungo la Menona una strada di collegamento con la ditta Pistorello significa che Giarre avrà un’altra zona industriale. Chiediamo di cancellare la nuova strada che collega la ditta Pistorello S.p.a. a Via Roveri lungo lo scolo Menona

Risolvere definitivamente il problema del traffico di automezzi pesanti che passano per il centro del quartiere

Chiediamo che il PAT recepisca quanto approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale di Abano nella delibera n° 20 del 30/05/2013 che “impegna il  Sindaco e la Giunta Comunale a sostenere nella redazione del PAT la definitiva ricollocazione della ditta Pistorello in area più idonea”

Ex piscine termali

Un’operazione che è l’opposto di una pur minima idea di pianificazione urbanistica ha distrutto una campagna. Chiediamo che l’area “ex piscine termali” di via Roveri   sia ripristinata a suolo agricolo


Difendere, recuperare e valorizzazione il territorio agricolo di Giarre che deve rimanere un quartiere rurale

L’aria agricola “ex Sgaravatti” era protetta, nel vecchio PRG; ora invece è minacciata da previsioni edificatorie fuori luogo e dall’edificazione selvaggia. Chiediamo che l’area sia ripristinata a suolo agricolo.

Migliorare la sicurezza delle strade di quartiere senza aprire nuove strade per la viabilità di collegamento con Albignasego

Chiediamo adeguamenti della viabilità di attraversamento esistente che garantiscano la vivibilità delle aree residenziali senza apertura di nuove strade e conseguente consumo di suolo agricolo Chiediamo che il PAT preveda il collegamento ciclo pedonale del borgo Sabbioni con il centro del quartiere e con il centro di Abano e che integri i percorsi ciclo-pedonali interni al quartiere  con la rete ciclo pedonale di Abano, Padova e l’anello ciclabile dei Colli
Be Sociable, Share!
This entry was posted in PAT. Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post. Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Per lasciare un commento sono necessari nome ed email, la redazione si riserva la facoltà di cancellare commenti non rispettosi degli altri. Campi obbligatori*

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


sette + = 16